pensiero del giorno

03 dicembre 2019 Perché il Regno di Gesù trionfi realmente, nella prima settimana di Avvento pregheremo perché venga a regnare nei nostri cuori. Perché Gesù regni nei nostri cuori, è però necessario che ci spogliamo del nostro «io», di ogni attaccamento... leggi

pensiero del giorno

28 novembre 2019 L'Avvento deve essere per voi un tempo di aspettazione, di ardenti desideri, perché Gesù venga a regnare in tutte le anime: la vostra giaculatoria deve essere: «Adveniat Regnum tuum!» Raffaello Delle Nocche in Trattenimenti pag. 18 leggi

pensiero del giorno

27 novembre 2019 Prenderemo le decisioni che crederemo secondo che la prudenza suggerisce; ma tutta la nostra fiducia è in Dio e nella intercessione della Madonna Santa. Raffaello Delle Nocche in LA VOCE DEL MAESTRO pag. 6 leggi

Pensiero del Giorno
Venerdì, 13 Dicembre 2019

News

Le sue ultime disposizioni

24-11-2019

  Tricarico 25/11/2019 Le ultime disposizioni di di Raffaello Delle Nocche sono indicate in LETTERE pag. 270. Si tratta di una lettera scritta al suo coadiutore Monsignor Bruno Pelaia. Mi piace riportarla...

leggi

Celebrazione 59° anniversario della mort…

23-11-2019

Oggi 24 novembre 2019, Solennità di Cristo Re dell'Universo,  in Cattedrale, alle ore 18,00 solenne Celebrazione del 59° anniversario della morte del Venerabile Raffaello Delle Nocche. Ascoltiamo dalle parole di testimoni...

leggi

59° Anniversario della morte del Venerab…

22-11-2019

Arriva il 25 novembre e, ogni anno, la Chiesa di Tricarico commemora il passaggio da questa vita alla vera Vita di un suo Padre e Pastore, Raffaello Delle Nocche, che...

leggi

Iscriviti alla newsletter

Il Fondatore

Fratelli e Figli carissimi

Il sacro comando, con cui il nostro Sommo Pontefice mi designava Pastore di codesta insigne Diocesi, gettò la trepidazione nel mio spirito, al pensiero della pochezza del mio intelletto e della deficienza in me d'ogni merito e d'ogni virtù.

Sennonché le auguste parole di conforto e d'incoraggiamento dettemi dal S. Padre, la considerazione che la mano di N. S. Gesù Cristo è visibilmente stesa, in ogni tempo e in ogni luogo, sul capo dei Vescovi per benedirli, per guidarli e per sostenerli in tutte le lotte e in tutti i dolori, e il dovere stesso dell'ubbidienza alla suprema Autorità della Chiesa mi piegarono con fiducia al pauroso incarico.

 

 

 

 

 

 

 

In corde Jesu semper